Saper scoprire e far parlare le potenzialità inespresse
delle strutture biologiche ed artificiali, dei materiali
e
delle tecnologie per trans-formale in organismi spaziali nascenti e compiuti con attitudine verso il design.


Un affettuoso ringraziamento a Enzo Manili...

Posts tagged "Luce"
Swivel

Swivel

Light and time

From the perspective of a photon, there is no such thing as time. It gets born, and might exist for hundreds of trillions of years. The photon is never affected by time since the moment it’s emitted, till when it’s absorbed again. Swivel is a light modulator and it connects light and time. It works...
Mira

Mira

Invisibile. Intangibile

Mira è un oggetto nato da un lavoro incentrato sul rapporto tra le superfici saponate, la luce e l’ambiente circostante. La ricerca punta alla formalizzazione di segni cangianti con il fine di individuare nuove narrazioni emozionali. La luce e le superfici iridescenti creano un continuo gioco di suggestioni impalpabili al tatto ma evidenti alla vista....
Loto

Loto

Segni di luce

Loto è una struttura piramidale composta da moduli bidimensionali che posso essere aggregati in composizioni di tre o quattro, creando piramidi rispettivamente a base triangolare o quadrata. La particolare conformazione dei moduli con il loro assemblaggio permette a Loto di modulare la luce con un semplice gesto delle mani, che facendo scorrere le pareti parallelamente...
Theesko

Theesko

Canali di luce

La luce fece un grande salto e fuggì via. Theesko è un modulatore di luce composto da una teca di plexiglass trasparente a tre canali e da dischetti di plexiglass di varie forme e colori. Inserendo i dischi nei canali della teca, Theesko agisce sulla relazione fra utente e sorgente luminosa, suscitando emozioni con effetti...
Vortex

Vortex

Stupirsi di fronte alla semplicità

Modulare la luce, creare emozioni, giocare con le ombre: queste le finalità di Vortex. Un foglio di carta dalle linee sinuose, leggere che crea un’atmosfera surreale quasi poetica, grazie al gioco di luce e ombre che ridisegnano l’ambiente. Vortex crea un rapporto tra uomo e luce, permette di toccare con mano, sperimentare attraverso pochi semplici gesti. Vortex...
YCH

YCH

Sensazioni morfologiche

YCH è una struttura incentrata sul cambio di status di una superficie con il variare della temperatura. Ottenuta per mezzo di tagli e pieghe su un foglio di polipropilene, il movimento è dato da piccole barrette di metallo a memoria di forma fissate sulla superficie delle singole unità. La sistemazione random di queste unità genera...
Venti

Venti

La leggerezza della luce

Carta, sembrerebbe impossibile che da un materiale così comune si riesca ad ottenere un numero così smisurato di applicazioni. Facendolo attraversare della luce in modo da sfruttare la traslucenza, possiamo svelare degli aspetti che altrimenti rimarrebbero nascosti come il disegno delle fibre e le imperfezioni. Andando a sovrapporre diversi strati di carta la grammatura aumenta...
Chromoedron

Chromoedron

Interazioni di luce e colore

La matrice di questa serie di oggetti emozionali si ottiene da un tetraedro sezionato e differenziato per mezzo dei tre colori primari. L’identità è data dalla dimensione dalle facce esterne, dalla trasparenza e dall’opacità e dalla riflettenza. Le aggregazione delle sezioni del tetraedro generano mappe disegnate esclusivamente dalla luce e dall’ombra. I volumi sono ottenuti...
Rooney

Rooney

Rotating rings

E’ una cornice rettangolare sui cui sono stati effettuati dei tagli non regolari, ma simmetrici tra i vari lati, dentro la quale si muovono degli anelli di metallo, vincolati da elastici, che sono il vero motore della macchina. La sollecitazione degli elastici innesca la rotazione degli anelli, che se illuminati in un ambiente buio, creano...
Karma

Karma

Macchina di carta

Concepire una struttura minimale in grado di generare immagini affascinanti, utilizzando coerentemente i materiali per originare un’esperienza in grado di dar luogo a morfologie sempre nuove. In Karma, due fili di cotone congiungono l’essenzialità di una struttura in acciaio, l’eleganza della carta piegata, e le mani. La Macchina di Carta prende vita da questo legame diretto, diventando creatura che respira, e generando suggestivi avvicendarsi di luci e di ombre....
Plo-T

Plo-T

Forme frattali

Plo-T è un sistema composto da moduli planari di carta connessi tra loro grazie a piccoli tagli; l’unione di queste semplici forme, genera strutture tridimensionali e un conseguente effetto ottico dato dalla moltitudine di triangoli che si sommano tra loro. I moduli di base presentano fori, incisioni e campiture di colore ricavati da una suddivisione...
Kaidos

Kaidos

Dispiegarsi della continuità

Kaidos è un modulatore di luce basato sul concetto di continuità spaziale. Partendo da una superficie bidimensionale, caratterizzata da tagli e marcature, è possibile originare una morfologia tridimensionale. La forma generata può assumere varie configurazioni spaziali grazie alle facce confine in grado di ripiegarsi su se stessa. Le soluzioni formali di forte impatto emozionale hanno...