Saper scoprire e far parlare le potenzialità inespresse
delle strutture biologiche ed artificiali, dei materiali
e
delle tecnologie per trans-formale in organismi spaziali nascenti e compiuti con attitudine verso il design.


Un affettuoso ringraziamento a Enzo Manili...

Posts tagged "Macchina"
Mutaforma

Mutaforma

L’instabilità dei poli in equilibrio

ISIA di Pescara // L’equilibrio: la programmazione Un filo di metallo diventa forma di un corpo. La razionalità del pensiero viene espressa attraverso regole generative per raggiungere una situazione di equilibrio, di armonia e di coerenza. La mutazione: l’imprevisto Mutaforma è un corpo instabile, in bilico, in estrema precarietà. Il massimo grado di espressività è dato dall’evento...
Kanizsa

Kanizsa

La realtà è una percezione

Kanizsa è un modulatore di luce che si basa sull’illusione ottica e consente, attraverso la rotazione delle componenti, di creare nuove soluzioni. Kanizsa è caratterizzato da forti contrasti. Il bianco del supporto e della luce è contrapposto al nero degli elementi. La luce evidenzia l’illusione ottica ma allo stesso tempo attira l’attenzione su di sè...
Catalogo "Le forme della matematica"

Catalogo “Le forme della matematica”

Il catalogo può essere liberamente scaricato: Versione Apple iBooks; Versione PDF (bassa risoluzione). Inoltre può essere scaricato gratuitamente dallo Store iBooks Apple.    
CaseArchitetture

CaseArchitetture

Annuario 2014

Clicca sull’immagine per sfogliare la rivista online // Pagina 156
Reverse

Reverse

Oggetto d'arte o arte del progetto?

Reverse è uno strumento di rottura del carattere contemplativo dell’oggetto artistico comunemente inteso, un esempio di socializzazione dell’arte che si compie attraverso la sua fruibilità concreta. Esso lambisce provocatoriamente il muro di confine che separa l’agire artistico, indeterminato, fuggevole e soggettivo, dall’operare progettuale, razionale, definito e concreto. Insinua la complementarietà tra l’indeterminatezza di un’immagine interna,...
Nebula

Nebula

Il fascino indiscreto della discontinuità

Nebula è una struttura filiforme, leggera e sottile. Una volta caricata, grazie al meccanismo posto al centro della struttura, avanza in maniera lenta e discontinua lungo il piano, la superficie sulla quale viene lasciata. I punti d’appoggio sul piano, durante il percorso variano continuamente creando un andamento sinuoso in continuo mutamento.  
Inside

Inside

The apple & the grub

Inside è una macchina che riunisce in sé i concetti opposti di regolarità e casualità, espressi l’uno da un meccanismo che sfrutta l’acciaio armonico, l’altro da un nastro di organza. Questi due elementi sono in totale simbiosi, lo srotolarsi del primo provoca un conseguente movimento casuale dell’altro. Da qui nasce tutto il suo fascino. Il...
Nog

Nog

Investigatore di relazioni invisibili

Il magnetismo ha sempre affascinato per le sue caratteristiche misteriose. Ciò risulta soprattutto dal fatto che ne avvertiamo l’esistenza nonostante si celi ai nostri occhi. Dunque come conoscere qualcosa che non vediamo, ma che percepiamo solamente? Nog nasce per approfondire alcuni comportamenti di questa forza. In particolar modo è un mezzo per indagare come la repulsione...
Does it float

Does it float

Fili in movimento

Un filo tra le dita gira, tra le maglie si infila e di nuovo tra le dita gira. Poi la mano tira, il filo fila e la rete sfila. > Ero affascinata dal materiale reticolare e dal modo in cui questo, sovrapponendosi, crea effetti ottici. > Ho ricercato tra i diversi materiali quello che meglio...
Rooney

Rooney

Rotating rings

E’ una cornice rettangolare sui cui sono stati effettuati dei tagli non regolari, ma simmetrici tra i vari lati, dentro la quale si muovono degli anelli di metallo, vincolati da elastici, che sono il vero motore della macchina. La sollecitazione degli elastici innesca la rotazione degli anelli, che se illuminati in un ambiente buio, creano...
Odeo

Odeo

Animare il suono

Odeo è un oggetto a composizione modulare in legno ed acciaio armonico. Il concetto alla base del suo funzionamento è quello di squotere le fasce di acciaio per produrre suoni vibranti amplificati dalla cassa di risonanza in legno. L’idea è quella di valorizzare le proprietà sonore -già impiegate ampiamente in ambito musicale- e riflettenti del metallo, per sviluppare una ricerca di design...
Tictclà

Tictclà

Gioco meccanicamente dinamico

Tictclà è un gioco dinamico che muovendosi liberamente nello spazio produce forme complesse. Il perimetro elastico che percorre l’oggetto, mentre si avvolge attorno all’asse centrale, carica la struttura che, una volta rilasciata, scatta in un movimento repentino e circolare. Come se danzasse, Tictclà, assume forme avvolgenti e guizzanti allo stesso tempo. Dalla dimensione statica bidimensionale, Tictclà evolve dinamicamente la propria morfologia nella terza dimensione per...