Saper scoprire e far parlare le potenzialità inespresse
delle strutture biologiche ed artificiali, dei materiali
e
delle tecnologie per trans-formale in organismi spaziali nascenti e compiuti con attitudine verso il design.


Un affettuoso ringraziamento a Enzo Manili...

Posts tagged "Forme complementari"
Swivel

Swivel

Light and time

From the perspective of a photon, there is no such thing as time. It gets born, and might exist for hundreds of trillions of years. The photon is never affected by time since the moment it’s emitted, till when it’s absorbed again. Swivel is a light modulator and it connects light and time. It works...
Mira

Mira

Invisibile. Intangibile

Mira è un oggetto nato da un lavoro incentrato sul rapporto tra le superfici saponate, la luce e l’ambiente circostante. La ricerca punta alla formalizzazione di segni cangianti con il fine di individuare nuove narrazioni emozionali. La luce e le superfici iridescenti creano un continuo gioco di suggestioni impalpabili al tatto ma evidenti alla vista....
Loto

Loto

Segni di luce

Loto è una struttura piramidale composta da moduli bidimensionali che posso essere aggregati in composizioni di tre o quattro, creando piramidi rispettivamente a base triangolare o quadrata. La particolare conformazione dei moduli con il loro assemblaggio permette a Loto di modulare la luce con un semplice gesto delle mani, che facendo scorrere le pareti parallelamente...
Theesko

Theesko

Canali di luce

La luce fece un grande salto e fuggì via. Theesko è un modulatore di luce composto da una teca di plexiglass trasparente a tre canali e da dischetti di plexiglass di varie forme e colori. Inserendo i dischi nei canali della teca, Theesko agisce sulla relazione fra utente e sorgente luminosa, suscitando emozioni con effetti...
Chromoedron

Chromoedron

Interazioni di luce e colore

La matrice di questa serie di oggetti emozionali si ottiene da un tetraedro sezionato e differenziato per mezzo dei tre colori primari. L’identità è data dalla dimensione dalle facce esterne, dalla trasparenza e dall’opacità e dalla riflettenza. Le aggregazione delle sezioni del tetraedro generano mappe disegnate esclusivamente dalla luce e dall’ombra. I volumi sono ottenuti...
Chameleon

Chameleon

Alterazione di forme organiche

Chameleon nasce dall’intenzione di creare due superfici di base che, dialogando fra loro ed allo stesso tempo con un numero sempre diverso di altre parti, possano dare vita a strutture che si muovano nelle tre dimensioni e manipolabili a proprio piacimento. L’idea iniziale prende vita dall’osservazione delle varie connessioni che esistono intorno a noi (spaziali,...